venerdì 9 dicembre 2011

Segnale orario RAI / FSK 33 Bd

Fig. 1

Non potevo non inserire un breve post sul mitico "trillo" della Rai che si ascolta prima del segnale orario: si tratta di una modulazione FSK a 33 Bd. Il segnale è diviso in 3 parti ( Fig. 1 ):

1. Sequenza FSK ( S1 ) di 960 ms al secondo 52
2. Una seconda sequenza FSK ( s2 ) di 480 ms al secondo 53
3. Serie d'impulsi a 1000Hz ai secondi 54, 55, 56, 57, 58 e 00

Vediamo nel dettaglio come sono suddivise le sequenze S1 ed S2:


S1 - 32 bits ( Fig. 2 )
-----------------------

ID / 2 bits = Identificatore del segmento di codice (01)
OR / 6 bits = Ore
MI / 7 bits = Minuti
OE / 1 bit = Ora solare (0) / estiva (1)
P / 1 bit = Parità
ME / 5 bits = Mese
GM / 6 bits = Giorno del mese
GS / 3 bits = Giorno della settimana
P / 1 bit = Parità


Fig. 2

La sequenza indica al secondo 52 le ore 12.59 di sabato 21 agosto. Altri 8 secondi e saranno le ore 13.

S2 - 16 bits ( Fig. 3 )
-----------------------

ID / 2 bits = Identificatore del segmento di codice (10)
AN / 8 bits = Anno ( decine ed unità )
SE / 3 bits = Preavviso cambio ora solare
SI / 2 bits = Preavviso secondo intercalare
PA / 1 bit = Parità

Fig. 3

Dal sonogramma si vede che l'anno indicato è il 2010 e che nei successici 7 giorni non sono previsti cambi di orario ( SE = 111). Il codice SI = 00 ci comunica che non è previsto nessun secondo intercalare ( aggiustamento temporale applicato agli orologi atomici mondiali ), entro il mese.

I segnali orari vengono generati dall’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) ed inviati alla RAI che a sua volta li diffonde sulle reti radiotelevisive. Esistono software di decodifica ? Si e l'unico programma che conosco è IEN Clock che gira sotto LINUX. Lo potete scaricare a questo link http://www.ibiblio.org/pub/linux/system/admin/time/ienclock-1.0.tgz.

Dopo alcune ricerche in rete ho scovato anche questo interessante progetto di qualche anno fa: http://www.youtube.com/watch?v=5plQHJfBvZA&feature=related

0 commenti:

Posta un commento